LOGO FOLLE DORO CURVE 72 dpi

 FOLLI ORO - PICC  Mirko Decastelli 3  

PREMIO TEATRALE NAZIONALE 

FOLLE D'ORO

"Giovanni Mellano"

XI EDIZIONE 2019 – Città di Fossano (CN)

 

 

 

 

i VINCITORI XI edizione 2019 

 

 

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta, notte e bambino

MIGLIOR SPETTACOLO

 

 

SENZA HITLER

 

di Edoardo Erba

Regia Alessandro Vanello

 

Compagnia degli Evasi - Castelnuovo Magra (SP) 

 

Motivazione

Per aver saputo affrontare un personaggio difficile e malefico come Adolf Hitler da un’angolatura inusuale e inaspettata; un testo coraggioso e acutissimo che giocando con l’ucronia procede – postmodernamente e “alla Tarantino” – ad una personale ed originalissima riscrittura della Storia.

Una precisa messa in scena curata nei minimi dettagli ed un efficace utilizzo delle luci, hanno reso perfettamente il senso di claustrofobia e di oppressione che suscita il testo. 

 

 LFR_4841_01_Large.jpg

MIGLIOR SPETTACOLO GIURIA GIOVANI

 

IL FUNERALE DI PAPA'

di Francesco Lezza

Regia Francesco Lezza e Matteo Celli

Compagnia dell'Anello – Forlì

 

Motivazione

Uno spettacolo esilarante. Con un ritmo incalzante e un collettivo omogeneo la Compagnia dell'Anello ha saputo trattare un tema difficile e controverso come la morte con ironia e con un finale di commedia con interessanti spunti di riflessione. Ottime le interpretazioni e le caratterizzazioni ed efficace la struttura scenografica. Interpreti sempre pienamente nelle parti assegnate.

 _MG_5850_Large.jpg

MIGLIOR SPETTACOLO PUBBLICO

 

I GIUSTI NEL TEMPO DEL MALE

di Svetlana Broz

Regia Diego Ciarloni

Claet - Ancona

 

 

Voto 9,186

 LFR_5084_01_Large.jpg

MIGLIOR REGIA

 

FRANCESCO LEZZA - MATTEO CELLI

 

IL FUNERALE DI PAPA'

di Francesco Lezza

 

Compagnia dell'Anello – Forlì

 

 

Motivazione

Dirigere un cast numeroso, vario, con caratterizzazioni complicate non è mai un compito semplice. I due registi non hanno lasciato nulla al caso ed hanno saputo amalgamare il tutto in modo credibile ed efficace. Hanno esaltato le peculiarità dei ruoli con un ritmo serrato e coinvolgente ed hanno saputo rendere al meglio un continuo susseguirsi di situazioni comiche ed irrituali. Ottima messa in scena delle situazioni estranee alla centralità dello spettacolo e la realizzazione delle scene collettive in cui ciascuno ha saputo caratterizzare e il proprio personaggio. 

 

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta

MIGLIOR ALLESTIMENTO

BON MARIAGE

di Andrea Castelletti

regia Laura Murari e Andrea Castelletti

Teatro Impiria – Verona

 

Motivazione

Per la frizzante e ironica messa in scena che, con grande originalità, coniuga i codici del teatro leggero e il pamphlet filosofico, la critica di costume e una riflessione sui rapporti di coppia nell’età moderna, rendendo pienamente verosimile il clima dell'epoca e le sue contraddizioni. 

L'immagine può contenere: 1 persona, notte e primo piano

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
EX AEQUO

 

ANDREA CARLI 

nella parte di 

Hitler

 

SENZA HITLER

di Edoardo Erba - regia Alessandro Vanello

Compagnia degli Evasi - Castelnuovo Magra (SP)

 

Motivazione

L'attore, con intensità e una strabiliante forza interpretativa, ha dato corpo e voce ad un personaggio “difficile" e “odioso” come Adolf Hitler senza mai perdere, durante la messa in scena, alcun riferimento al poliedrico ruolo assegnatogli, pur in presenza di diversi cambi di registro attoriale. Ha reso magistralmente verosimili le molteplici sfaccettature della impegnativa parte interpretando, in modo encomiabile e senza alcun cedimento, gli stati d'animo e le caratteristiche fisiche e caratteriali del personaggio.

 

 _FEA5577.jpg  

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA
EX AEQUO

 

DANTE MELITO

nella parte di 

Attilio

 

STRAVAGANZA

di Dacia Maraini - regia Angela Penna

Quarta Parete - Barasso (VA)

Motivazione

Un’ottima prova d’attore,essenziale nella sua peculiarità. Un ruolo delicato e complesso messo in scena con un’interpretazione di grande sensibilità artistica.Dante Melito ha saputo mantenere con forza e lucidità le caratteristiche di Attilio durante tutta la messa in scena, senza sbavature e senza incertezze sia nell’ottima e difficoltosa esposizione vocale sia nella difficile ed impegnativa controscena.

 L'immagine può contenere: 1 persona, cappello e spazio al chiuso

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

 

CHIARA RIGO 

nella parte di  

Vigée

 

 

BON MARIAGE

di Andrea Castelletti

regia Laura Murari e Andrea Castelletti

Teatro Impiria – Verona

 

Motivazione

Una prorompente vivacità espressiva e gestuale ed un’efficace presenza in scena hanno consentito all’attrice di rappresentare l’ambiguità del personaggio (apparentemente semplice) in modo assolutamente credibile evidenziandone ed esaltandone l’astuzia, la determinazione e la falsità. Una mademoiselle verosimile e perfettamente calata nel ruolo. 

 LFR_4806_01_Large.jpg

MIGLIOR ATTORE N.P.

LUCIANO BALDAN 

nella parte di  

Simon


IL FUNERALE DI PAPA'

di Francesco Lezza – Regia Francesco Lezza e Matteo Celli

Compagnia dell'Anello – Forlì

 

Motivazione

Una caratterizzazione che avrebbe potuto cadere nell’ovvio e nel banale con i classici stereotipi del ruolo “sopra le righe”. Luciano Baldan con efficace disinvoltura e maestria vocale, attraverso una sorprendente presenza scenica e una naturale verve comica, ha saputo catturare l’attenzione e suscitare le risate del pubblico. 

 LFR_4755_01_RID.jpg

MIGLIOR ATTRICE N.P.

LICIA PINI 

nella parte di  

Mary Ann


IL FUNERALE DI PAPA'

di Francesco Lezza – Regia Francesco Lezza e Matteo Celli

Compagnia dell'Anello – Forlì

 

Motivazione

Un ruolo complesso, solo apparentemente secondario nella struttura del testo, reso in modo splendido dall’attrice sia nelle parti recitative sia nel controscena nei cui silenzi è stata capace di rappresentare il personaggio con maestria espressiva e gestuale. Sensualità, ira, delusione, euforia sapientemente dosate con indubbia bravura.

 _FEA5594.jpg

PREMIO U.I.L.T. PIEMONTE

STRAVAGANZA

di Dacia Maraini - regia Angela Penna

Quarta Parete - Barasso (VA)

 

Motivazione

Un tuffo negli anni 70. Mentre i giorni dei “normali” si susseguivano nel panorama delle vite standard, gli “stravaganti”, i deviatori delle norme sociali, venivano allontanati dalle loro famiglie, isolati, torturati e ridotti a larve umane da una psichiatria sorda e impietosa.

Un premio all’ interpretazione di questa parte della nostra storia, dei vergognosi segreti di famiglia, delle caverne dell’essere. Per aver saputo incarnare il testo mirabile di Dacia Maraini, restituendo pensieri e parole agli scomodi protagonisti.

Suoni, posture e voci, siparietti, luci e ombre: una sapiente ambientazione dei fatti, invitano lo spettatore a conoscerli e a riflettere sulla pazzia e sulla vera libertà.

 

 DSC_0086_01_Custom.jpg

MENZIONE  SPECIALE 

 

 

I GIUSTI NEL TEMPO DEL MALE

di Svetlana Broz - regia Diego Ciarloni

Claet - Ancona

Motivazione

Per aver narrato con coraggio e determinazione, storie di guerra troppo in fretta dimenticate, esplorando situazioni estreme, responsabilità e contraddizioni dei comportamenti umani; il tutto con una produzione teatrale di qualità.

 _FEA5847.jpg

 

MENZIONE  SPECIALE 

 

 

STRAVAGANZA

di Dacia Maraini - regia Angela Penna

Quarta Parete - Barasso (VA)

Motivazione: Per aver portato in scena con coraggio e sensibilità un tema di forte impatto sociale, dai molteplici risvolti umani e relazionali; presentando anche alle nuove generazioni, con uno spettacolo di alta qualità, circostanze e conseguenze di un importante riforma del secolo scorso.

 

 MIGLIOR_SCATTO_2019_rid.jpg

PREMIO HAR MIGLIORE FOTOGRAFIA 

STRAVAGANZA

di Dacia Maraini - regia Angela Penna

Quarta Parete - Barasso (VA)

scatto di Sergio Fea

 

Motivazione: La fotografia viene premiata per la tecnica fotografica ovvero l’inquadratura, la messa a fuoco ed il contrasto, per il superamento della difficoltà dovute alle luci di scena in una ripresa dal vivo. La rappresentatività dell’immagine, nell’ambito del testo rappresentato dalla Compagnia teatrale, coglie in pieno l’intensità della narrazione con sguardi, gesti, luci ed ombre e rende pienamente la situazione di drammaticità e di angoscia proposta dallo spettacolo.

 

 

 

 LOGO FOLLE DARTISTA 72 dpi

PREMIO NAZIONALE LOCANDINE FOLLE D'ARTISTA "Pippo Ravera"

V EDIZIONE 2019 Città di Fossano (CN)

LE PRIME 30 artista 2019 1

 

Le tre finaliste 

(IN ORDINE CASUALE):

Durante la cerimonia di premiazione DOMENICA 10 NOVEMBRE 2019 ore 11

scopriremo le aggiudicazioni del 1° 2° e 3° posto

     

le altre locandine che formano la rosa delle migliori 30 (IN ORDINE ALFABETICO):

     
 LE PRIME 30 artista 20192  LE PRIME 30 artista 20193  LE PRIME 30 artista 20194

ELENCO IN ORDINE ALFABETICO

 

titolo Autore testo Compagnia Città
7 Minuti Stefano Massini Lo scrigno Vicenza
Ancora sei ore Davide Stefanato Amici del teatro di Pianiga Pianiga - VE
Bassa Marea Roberto Russo Collettivo Acca Pagani
Ben Hur Gianni Clementi La Moscheta Colognola Ai Colli
Deriva Andrea Bruni Kultoroses  Prato
Dorian Gray Oscar Wilde Nuovo QUEM Quintelemento Cremona
Faust Goethe Ass. Culturale Streben Teatro Mogliano Veneto
Frankestin - Si può fare! Enrico Vantini Verona musicals Verona
Fratelli e sorelle Andrea Visibelli Gruppo teatrale Gianni Corradini Villazzano TN
From Medea Grazia Verasani Arte Povera Magliano Veneto
Frottole mondiali Alessio Periotto Compagnia di Lizzana Rovereto TN
Il barbiere di Siviglia Roland - Zamengo Teatroimmagine Salzano 
Il berretto a sonagli Luigi Pirandello Opora Falconara M.ma - AN
Il gioco L. Rizzo Calandra Tuglie
Il gioco delle parti Francesco Boschiero Arte Povera Magliano Veneto
Jekill & Hyde Robert Luis Stevenson Nuovo QUEM Quintelemento Cremona
L’albero di Elisa Tatiana Alescio Trinaura Siracusa
L’uomo della Mancha Matteo Gorgoglione La bottega degli specchi San Maurizio d’Opaglio
La colpa è del giardino Edward Albee I pinguini Firenze
La Gabbia Stefano Massini Gli amici di Jachy Genova
La guerra delle tre melarance Farlo Gozzi - Ennio Flamano Le schegge Somma Lombardo
La signorina Papillon Stefano Benni Stabile del Leonardo Treviso
La strana storia di Dr. Jekyll e Mr. Hide Roland - Zamengo Teatroimmagine Salzano 
Moby Dick - L’incubo di Achab Herman Melville Ass. Culturale CTR - Calabresi TeMa Riuniti Macerata
Non siamo in pericolo Luca Ramella In scena Veritas Pavia
Pagamento alla consegna Michael Cooney Amici del teatro di Pianiga Pianiga - VE
Profondità non espresse Lucio Cucinotta La compagnia in valigia Palermo
Senza Hitler Edoardo Erba Compagnia degli Evasi Castelnuovo Magra
Stupidi N. Simon Skiud Cerignola
Una ragazza arrivò  Dino Buzzati La bottega degli specchi San Maurizio d’Opaglio

LOGO FOLLE DARGENTO 72 dpi

PREMIO TEATRALE NAZIONALE FOLLE D’ARGENTO
Comune di Genola CN
VI edizione 2020

                                                                                                                                                                      


EDIZIONE SPECIALE dedicata al drammaturgo fossanese
ALDO NICOLAJ
al centenario dalla sua nascita
cartolina copertina.jpg

                                                                                                                                                                      

 


FOLLE D'ARGENTO 20.jpg   

PREMIO TEATRALE NAZIONALE  
FOLLE D'ARGENTO 
VI EDIZIONE 2020 Comune di Genola (CN)

venerdì 20/3 2020 ore 21
Sognattori - Novara
CUMULI NERI PORTANO PIOGGIA
Storia di un presunto infanticidio e di una dubbia verità
... A.D. 1450 ...
Tratto da “La colpa di una madre” 
di Maria Adele Garavaglia - Edizioni Interlinea
regia Mariarosa Franchini e Eleonora Calamita


venerdì 27/3 2020 ore 21
Teatro del Poi - Bra (CN)
TAXI A DUE PIAZZE
di Ray Cooney
regia Leonardo Poppa


venerdì 3/4 2020 ore 21
Ronzinante - Merate (LC)
CAMPING
di Lorenzo Corengia
regia Ronzinante


domenica 5/4 2020 ore 17,30
La Corte dei Folli - Fossano (CN) 
AMLETO IN SALSA PICCANTE
di Aldo Nicolaj
regia Stefano Sandroni
FUORI CONCORSO

TEATRO COMUNALE GIANFRANCO BONAVIA
Piazza Marcos Juarez - GENOLA (CN)

                                                                                                                                                                      

folle argento 2020 pieghevole A 3.jpg

il pieghevole  

                                                                                                                                                                 

 

oltre la striscia LOCANDINA neutra

 
     SCHEDA SPETTACOLO          
OLTRE LA STRISCIA
di Fabio Pisano
regia: 
PINUCCIO BELLONE 
  DOWNLOAD  
 
LA LOCANDINA: SCARICA 
   con  
STEFANO SANDRONI - Rinan
LORENZO RAVERA - Akram

 

 Impianto scenotecnico 

CRISTINA VIGLIETTA

GIANFRANCO SAROTTO

 

 

 Assistente alla regia 

TERRY DELLA MONICA

 

 Link dello spettacolo

 

https://m.youtube.com/watch?v=xcNS6Y0h59g&feature=youtu.be

 

NOTE DI REGIA

“Sei colpevole soltanto d'essere innocente”, leggendo il testo di Fabio Pisano mi ha molto colpito questa frase. Cosa vuol dire essere colpevole d'innocenza? Vuol forse dire che l'unica colpa che hanno i due personaggi è quella di non avere colpe? Di essere semplici strumenti, a volte offensivi, di un qualcosa che loro non hanno potuto decidere e sul quale non sono riusciti ad intervenire? La storia, purtroppo, soprattutto quella recente, è piena di colpevoli d'innocenza, persone che, loro malgrado, non sono riuscite a star fuori dagli eventi o a rientrare perché andati “oltre la striscia”.

Preparare questo spettacolo con Stefano e Lorenzo è stato un privilegio per la loro bravura, la loro dedizione e la volontà con la quale hanno voluto prima capire e poi agire per rendere efficaci le figure dei due personaggi.

Gli effetti sonori che avrete modo di udire sono i veri e propri “rumori” dell'intifada quelli che, quasi quotidianamente, hanno modo di udire le persone che vivono “nella striscia” e che cercano un modo qualunque per uscirne, per andare “oltre” anche se sanno perfettamente che, una volta usciti, non sarà facile rientrare … perché “la striscia” è dentro ognuno di noi ed una volta subite le scelte fatte da altri non si può tornare indietro.

 

NOTE DELL'AUTORE

Akram e Rinan, due uomini. Akram è un medico rimasto in Palestina per poter curare la propria gente. Rinan, invece, sperando in una vita migliore, abbandona giovanissimo la sua terra d'origine per andare oltre la striscia di Gaza e raggiungere Israele.

Akram e Rinan, entrambi alla resa dei conti, rappresentano la verità e la paura, concetti così prossimi che possono addirittura fondersi e sovvertire ogni ordine.

“Oltre la striscia” è una guerra nella guerra, nella guerra.I due personaggi diventano man mano al contempo sequestrati e sequestratori, vittime e carnefici di scelte obbligate, in guerre obbligate.

Un percorso lungo un confronto nel quale entrambi saranno colpevoli e che li porterà a raggiungere la consapevolezza che… una volta finiti “Oltre la Striscia”, non si può più tornare indietro.

 

 

 

 

 

la locandina:

FOLLE_DORO_19_bassa.jpg

il calendario: 

calendario_eventi.jpg

 

 

il pieghevole (vedi link download riportato a fondo pagina):

pieghevole 420x150 422x152 esterno

pieghevole 420x150 422x152 interno

 

il libretto (vedi link download riportato a fondo pagina):

copertina.jpg

 

 

logo_folle_EUROPA_usare_rid.jpg

FESTIVAL FOLLE D'EUROPA "MIGRAZIONI"

I EDIZIONE 2019 – Città di Fossano (CN) 

 Migrazioni 2019 Locandina ok DEF curve

LOCANDINA:

clicca-qui-rosso 

IL LIBRETTO: 

clicca-qui-rosso

PAGINA DEDICATA:

clicca-qui-rosso

PROGETTO: 

clicca-qui-rosso

LO STAGE: 

clicca-qui-rosso

DOMANDA: 

clicca-qui-rosso

 
 GRAZIE_OK_usare.jpg  

 

Bando FOLLE D'ORO IX edizione 2017
 

FOLLE SI FA IN 4 ok

il FOLLE SI FA IN 4 folle oro

Scarica il BANDO del nostro

PREMIO TEATRALE NAZIONALE "FOLLE D'ORO"

Giovanni Mellano

Città di Fossano (CN) 

XI EDIZIONE 2019

clicca-qui-rosso

              Premio "FOLLE D'ARGENTO"                 

                   



FOLLE D'ARGENTO 20.jpg

 

    6^ EDIZIONE 2020

    

     locandina
     pieghevole

     la pagina dedicata

      5^ EDIZIONE 2019 

        

      locandina

      la pagina dedicata


    4^ EDIZIONE 2018

    

     locandina

     la pagina dedicata

      3^ EDIZIONE 2017

        

       locandina

       la pagina dedicata

       


  

   2^ EDIZIONE 2016

   

   locandina

   la pagina dedicata

   1^ EDIZIONE 2015

    

     locandina

     la pagina dedicata


logo_folle_EUROPA_usare_rid.jpg

I EDIZIONE 2019

clicca-qui-rosso

 

 

  

Migrazioni 2019 Locandina ok DEF curve
 lidea.jpg lidea_scritta.jpg
 La Corte dei Folli, dopo aver partecipato con entusiasmo alle giornate di TRACCE 2018 ha maturato l’idea di mutuare lo stesso tipo di format e di ospitarlo nella città di Fossano dedicandolo espressamente al teatro giovanile under 35 italiano ed europeo e ponendo, come tema delle giornate, quello delle MIGRAZIONI.
 
 il_progetto_simbolo.jpg  il_progetto_scritta.jpgclicca-qui-rosso
 La Corte dei Folli intende organizzare, dal 9 al 14 Luglio 2019, una serie di giornate dedicate al teatro non professionistico riservando l’evento a 20 giovani attori U.I.L.T. under 35 anni in organico nelle Compagnie iscritte alla U.I.L.T. nell’anno 2019, con la possibilità di inserire, nel novero dei 20 partecipanti, la partecipazione di alcuni giovani attori provenienti da Compagnie residenti nel territorio della Comunità europea iscritte ad una delle Federazioni amatoriali europee. Durante queste giornate i giovani attori avranno possibilità di domicilio in Fossano all’interno della RESIDENZA CREATIVA gestita dalla Corte dei Folli e della strutture messe a disposizione della stessa.

I partecipanti alle giornate avranno la possibilità di frequentare corsi e incontri formativi, assistere a momenti di spettacolo, partecipare ad incontri a dibattiti a tema e preparare una performance che costituirà momento conclusivo dell’evento. Tutti gli appuntamenti in programma avranno, come filo conduttore, il tema delle MIGRAZIONI

 
TEMPI_E_LUOGHI.jpg   tempi_e_luoghi_testo.jpg

L’evento si svolgerà dal 9 al 14 Luglio 2019 nella città di Fossano con incontri, spettacoli e momenti formativi negli spazi della RESIDENZA CREATIVA:

Sala “Folli” – Piazza Dompè

Teatro dei Battuti Bianchi – Largo Bonardi

Sala Contrattazioni – Piazza Dompè

Sala Brut e Bon – Piazza Dompè

Spazio Zero Teatro – Piazza Dompè

Vie del centro storico urbano

 
OBIETTIVI.jpg obiettivi scritta

Creare rapporti di scambio culturale e di ospitalità con i giovani delle Compagnie aderenti a U.I.L.T. per consentire loro la possibilità di fare rete e confrontarsi sui vari aspetti del mondo teatrale avendo come tema centrale, per il 2019, quello delle MIGRAZIONI inteso come sviluppo di tematiche riguardanti i flussi migratori socio politici e culturali in abbinamento con le forme artistiche.

RETE TRA GIOVANI ATTORI - FORMAZIONE

Dare possibilità ai Giovani attori U.I.L.T. di condividere un percorso formativo “a tema” con la preparazione di una performance conclusiva al termine delle giornate di studio.

Sviluppare tra i partecipanti la possibilità di condividere il momento formativo e lo scambio di esperienze sul campo partecipando, inoltre, a momenti di crescita culturale con incontri a tema.

RETE TRA FORMATORI

Nell’ambito del progetto U.I.L.T. sul teatro educativo consentire ai soggetti che fanno formazione all’interno delle loro compagnie di poter condividere le loro esperienze all’interno di una giornata di scambio, conoscenza e confronto sulle tematiche della formazione teatrale rivolta agli iscritti.

Confronto con i Quadri nazionali U.I.L.T. sul percorso iniziato riguardante il Teatro Educativo.

CONOSCENZA DIRETTA GIOVANI / COMPAGNIE/ QUADRI NAZIONALI U.I.L.T

Fornire ai partecipanti la possibilità di un confronto diretto con i vertici nazionali della struttura U.I.L.T. per conoscerne la storia, il percorso artistico e le progettualità future

RETE CON IL TERRITORIO

Identificare la Città di Fossano come punto di riferimento nazionale per il Teatro non professionistico con particolare riferimento alla formazione dei giovani attori.

 

DESTINATARI destinatari scritta

 

  • giovani under 35 regolarmente iscritti a Compagnie aderenti alla U.I.L.T. nell’anno 2019
  • Compagnie europee non professionistiche con prevalenza di giovani under 35 in organico
  • Compagnie italiane non professionistiche con prevalenza di giovani under 35 in organico
  • Pubblico teatrale della città di Fossano CON PARTICOLARE RIGUARDO AL PUBBLICO UNDER 35.

 

PARTNERSHIP partnership scritta

 

  • Amministrazione comunale di Fossano
  • MIBAC – REGIONE PIEMONTE – PROVINCIA DI CUNEO
  • Fondazione C.R. Fossano
  • U.I.L.T. Unione Italiana Libero Teatro - Centro Studi UILT Nazionale
  • A.G.I.T.A. (Associazione per la promozione e la ricerca della cultura teatrale nella scuola e nel sociale. Agenzia formativa riconosciuta dal Miur)
  • U.I.L.T. Regione Piemonte - Centro Studi UILT Regione Piemonte
  • Trafec Teatre - Federazioni Europee del Teatro non professionistico
  • Hostello Federico Sacco – DAMA HOTEL - Fossano
  • Libera - Amnesty International
  • Fondazione Nuto Revelli – Ass. “Noi con voi” ONLUS
  • Comunità straniere residenti in Fossano – Associazioni giovanili del territorio
  • Pro Loco Fossano – Gestore COOP. sala contrattazioni
  • LA FEDELTA’ – LA STAMPA – TARGATOCN – PROGETTO HAR

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LOGO FOLLE DARGENTO 72 dpi

 

PREMIO TEATRALE NAZIONALE FOLLE D’ARGENTO - Comune di Genola CN

V edizione 2019

 

 

 

   

PREMIO MIGLIOR SPETTACOLO

FOLLE D’ARGENTO 2019

Spettacolo 

7 MINUTI

di Stefano Massini   

regia Paolo Pignero

Compagnia GLI AMICI DI JACKY

 4.jpg

Motivazione

La regia ha sapientemente valorizzato l’intero cast messo alla prova da un testo impegnativo. Scenografia e luci essenziali hanno dato risalto all’interpretazione delle attrici che, con ritmo incalzante e naturalezza nella recitazione, hanno reso credibile il lavoro, trasmettendo chiaramente il messaggio sociale.

 

   

PREMIO GIURIA GIOVANI UNDER 25

Spettacolo 

7 MINUTI

di Stefano Massini   

regia Paolo Pignero

Compagnia GLI AMICI DI JACKY

 3.jpg

Motivazione

Undici donne che riempiono il palco, riuscendo comunque ad evidenziare la personalità del singolo quando questa va ascoltata e riconosciuta. Ogni ragazza è totalmente immersa nel personaggio, accento compreso. L’armonia viene rispettata in ogni istante nelle disposizioni, negli schieramenti e nella discussione. C’è equilibrio e nessuna delle undici protagoniste viene messa in ombra.

Il tema è forte, femminista e sociale, e la discussione continua. La domanda è esplicita e ci obbliga a rispondere. Lo facciamo spontaneamente in modo più cosciente, dopo un’ora di discussione monotematica che ci tiene sull’attenti fino al finale scenografico e stimolante.

 

RIFLESSIONI DELLA GIURIA GIOVANI

Anche quest’anno le discussioni tra noi giovani giuristi non sono mancate.

Ogni spettacolo si è rivelato accattivante e piacevole.

“Quando il gatto non c’è” ci ha fatto ridere, ci ha regalato una serata spensierata davanti ad un quadro ben studiato. Una scenografia impeccabile ci ha immerso totalmente in casa di George, un attore che ci ha estasiato fin dal primo momento.

“Rossana parla con Dio” ci ha rapiti. I protagonisti, bravissimi, ci hanno portato in un mondo parallelo isolandoci da quello in cui eravamo prima di entrare in teatro. La storia ci ha preso, come fanno tutte le storie d’amore. Ma questa non era quella classica e scontata, a partire dal titolo. Tutto ci ha stregato e nella serata non è mai calata l’attenzione.

“Anime” ci ha scombussolato. Tra di noi c’era chi si è portato a casa grandi insegnamenti e chi ancora una settimana dopo si chiedeva cosa fosse successo in quella serata. La regista, per lo più sul palco, ha fatto un lavoro straordinario. Gli attori, trasformandosi molte volte, hanno raggiunto impersonificazioni lodevoli, e ne abbiamo colto l’impegno e la bravura. Ne è sicuramente uscita una serata divertente e intrigante.

“7 minuti” ci ha messi d’accordo. Da questo il nostro giudizio. Il nostro primo pensiero è stato GIRL POWER! Il tema è attuale, e vedere 11 donne lottare e discutere sui diritti dei lavoratori ci ha definito il femminismo attuale. Lottare per i diritti e le opportunità che ogni uomo e donna hanno su questa terra, senza chiedere nulla di più di ciò che ad un umano deve essere concesso. Grazie infinite per la serata e il messaggio che ci avete passato cari amici di Jachy.

   

PREMIO PUBBLICO

Spettacolo 

7 MINUTI

di Stefano Massini   

regia Paolo Pignero

Compagnia GLI AMICI DI JACKY

 

 

Voto 9,36

 

 2.jpg
   

PREMIO MIGLIORE ATTRICE

alle 11 ATTRICI

dello Spettacolo 

7 MINUTI

di Stefano Massini   

regia Paolo Pignero

Compagnia GLI AMICI DI JACKY

 

 LFR_0184.jpg

Motivazione

La giuria ha deciso in modo unanime di premiare “un solo respiro” perché tale è il risultato della bellissima interpretazione delle undici attrici che hanno regalato al pubblico del folle d’argento un  lavoro di squadra impeccabile, preciso e credibile. Una particolare menzione va a Federica Menini, per la parte di Blanche, che ha saputo reggere magnificamente una parte difficile, impegnativa e di spessore. Volendo mantenere l’ambientazione geografica del testo: Chapeau!  

 

 

 

 

 PREMIO MIGLIORE ATTORE

Federico Finocchiaro

Spettacolo

QUANDO IL GATTO NON C’E’

Compagnia RAMAIOLO IN SCENA 

 

GEORGE_2.jpg 

Motivazione

Non è così scontato far rendere in scena. L’attore, con un’interpretazione sempre in linea con il testo, ha reso  perfettamente la caratterizzazione del proprio personaggio, nel rispetto dei tempi comici e nella costruzione dei controscena. Con la mimica, la voce, i movimenti ed una presenza fresca e brillante ha catturato il pubblico strappando molte risate anche, cosa non facile, durante i silenzi.

 

 

   
 

 PREMIO HAR MIGLIOR RESA FOTOGRAFICA

Scatto di SERGIO FEA

Spettacolo

ANIME

Compagnia KULTROSES 659 - Prato

 

folle_argento_19_foto_picc.jpg

Motivazione

Lo scatto riesce a cogliere in un istante l'espressività e lo sguardo degli attori che porta l'osservatore oltre la scena, congelando l'attesa. I corpi dei protagonisti fusi insieme in un intreccio vengono ritratti in una scena senza luogo, confondendo realtà e finzione scenica.

 

   

 

FOLLE_DARGENTO_19_bassa.jpg

la locandina

http://www.lacortedeifolli.org/images/FOLLE_DARGENTO_19_bassa.jpg

folle argento 19 pieghevole A 3

il pieghevole

http://www.lacortedeifolli.org/images/folle_argento_19_pieghevole_A_3.jpg