Commento di Vittorio su "Ponte sugli oceani. Amori"

Fossano 9-11-10

Ieri sera sono andato a vedere la terza serata dedicata al teatro dialettale.
La compagnia era Teatro Impiria e vengono da Verona.
Lo spettacolo aveva il titolo di: Ponte sugli oceani. Amori
Era la storia di una famiglia giovane che è andata a cercare fortuna, laggiù hanno conosciuto gente che parlava la stessa lingua.
Il lavoro era duro ma loro insieme a tutti hanno conosciuto un villaggio e alla sera andavano a giocare e a bersi un bicchio.
Lì sono nati i suoi figli che poi andarono in un altro posto, ma loro scrivevano agli amici
del paese e dicevano che la vita è dura ma con l'aiuto di tutti si va avanti.
Uno di loro un bel giorno venne al paese a vedere che cosa era successo e bussò alla porta dell'amico di papà.
Dopo mangiato e bevuto l'uomo racconta la storia del suò papà e che il suo figlio si è sposato con una argentina, il figlio possedeva un campo di cotone e tutti lo stimavano.
Ora io dico grazie di questa bella serata e ringrazio anche perchè ho conosciuto cose che non sapevo. Il Vostro amico
Vittorio