Giovedì, 24 Gennaio 2019 16:13

V edizione 2019

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

LOGO FOLLE DARGENTO 72 dpi

 

PREMIO TEATRALE NAZIONALE FOLLE D’ARGENTO - Comune di Genola CN

V edizione 2019

 

 

 

   

PREMIO MIGLIOR SPETTACOLO

FOLLE D’ARGENTO 2019

Spettacolo 

7 MINUTI

di Stefano Massini   

regia Paolo Pignero

Compagnia GLI AMICI DI JACKY

 4.jpg

Motivazione

La regia ha sapientemente valorizzato l’intero cast messo alla prova da un testo impegnativo. Scenografia e luci essenziali hanno dato risalto all’interpretazione delle attrici che, con ritmo incalzante e naturalezza nella recitazione, hanno reso credibile il lavoro, trasmettendo chiaramente il messaggio sociale.

 

   

PREMIO GIURIA GIOVANI UNDER 25

Spettacolo 

7 MINUTI

di Stefano Massini   

regia Paolo Pignero

Compagnia GLI AMICI DI JACKY

 3.jpg

Motivazione

Undici donne che riempiono il palco, riuscendo comunque ad evidenziare la personalità del singolo quando questa va ascoltata e riconosciuta. Ogni ragazza è totalmente immersa nel personaggio, accento compreso. L’armonia viene rispettata in ogni istante nelle disposizioni, negli schieramenti e nella discussione. C’è equilibrio e nessuna delle undici protagoniste viene messa in ombra.

Il tema è forte, femminista e sociale, e la discussione continua. La domanda è esplicita e ci obbliga a rispondere. Lo facciamo spontaneamente in modo più cosciente, dopo un’ora di discussione monotematica che ci tiene sull’attenti fino al finale scenografico e stimolante.

 

RIFLESSIONI DELLA GIURIA GIOVANI

Anche quest’anno le discussioni tra noi giovani giuristi non sono mancate.

Ogni spettacolo si è rivelato accattivante e piacevole.

“Quando il gatto non c’è” ci ha fatto ridere, ci ha regalato una serata spensierata davanti ad un quadro ben studiato. Una scenografia impeccabile ci ha immerso totalmente in casa di George, un attore che ci ha estasiato fin dal primo momento.

“Rossana parla con Dio” ci ha rapiti. I protagonisti, bravissimi, ci hanno portato in un mondo parallelo isolandoci da quello in cui eravamo prima di entrare in teatro. La storia ci ha preso, come fanno tutte le storie d’amore. Ma questa non era quella classica e scontata, a partire dal titolo. Tutto ci ha stregato e nella serata non è mai calata l’attenzione.

“Anime” ci ha scombussolato. Tra di noi c’era chi si è portato a casa grandi insegnamenti e chi ancora una settimana dopo si chiedeva cosa fosse successo in quella serata. La regista, per lo più sul palco, ha fatto un lavoro straordinario. Gli attori, trasformandosi molte volte, hanno raggiunto impersonificazioni lodevoli, e ne abbiamo colto l’impegno e la bravura. Ne è sicuramente uscita una serata divertente e intrigante.

“7 minuti” ci ha messi d’accordo. Da questo il nostro giudizio. Il nostro primo pensiero è stato GIRL POWER! Il tema è attuale, e vedere 11 donne lottare e discutere sui diritti dei lavoratori ci ha definito il femminismo attuale. Lottare per i diritti e le opportunità che ogni uomo e donna hanno su questa terra, senza chiedere nulla di più di ciò che ad un umano deve essere concesso. Grazie infinite per la serata e il messaggio che ci avete passato cari amici di Jachy.

   

PREMIO PUBBLICO

Spettacolo 

7 MINUTI

di Stefano Massini   

regia Paolo Pignero

Compagnia GLI AMICI DI JACKY

 

 

Voto 9,36

 

 2.jpg
   

PREMIO MIGLIORE ATTRICE

alle 11 ATTRICI

dello Spettacolo 

7 MINUTI

di Stefano Massini   

regia Paolo Pignero

Compagnia GLI AMICI DI JACKY

 

 LFR_0184.jpg

Motivazione

La giuria ha deciso in modo unanime di premiare “un solo respiro” perché tale è il risultato della bellissima interpretazione delle undici attrici che hanno regalato al pubblico del folle d’argento un  lavoro di squadra impeccabile, preciso e credibile. Una particolare menzione va a Federica Menini, per la parte di Blanche, che ha saputo reggere magnificamente una parte difficile, impegnativa e di spessore. Volendo mantenere l’ambientazione geografica del testo: Chapeau!  

 

 

 

 

 PREMIO MIGLIORE ATTORE

Federico Finocchiaro

Spettacolo

QUANDO IL GATTO NON C’E’

Compagnia RAMAIOLO IN SCENA 

 

GEORGE_2.jpg 

Motivazione

Non è così scontato far rendere in scena. L’attore, con un’interpretazione sempre in linea con il testo, ha reso  perfettamente la caratterizzazione del proprio personaggio, nel rispetto dei tempi comici e nella costruzione dei controscena. Con la mimica, la voce, i movimenti ed una presenza fresca e brillante ha catturato il pubblico strappando molte risate anche, cosa non facile, durante i silenzi.

 

 

   
 

 PREMIO HAR MIGLIOR RESA FOTOGRAFICA

Scatto di SERGIO FEA

Spettacolo

ANIME

Compagnia KULTROSES 659 - Prato

 

folle_argento_19_foto_picc.jpg

Motivazione

Lo scatto riesce a cogliere in un istante l'espressività e lo sguardo degli attori che porta l'osservatore oltre la scena, congelando l'attesa. I corpi dei protagonisti fusi insieme in un intreccio vengono ritratti in una scena senza luogo, confondendo realtà e finzione scenica.

 

   

 

FOLLE_DARGENTO_19_bassa.jpg

la locandina

http://www.lacortedeifolli.org/images/FOLLE_DARGENTO_19_bassa.jpg

folle argento 19 pieghevole A 3

il pieghevole

http://www.lacortedeifolli.org/images/folle_argento_19_pieghevole_A_3.jpg

Letto 965 volte Ultima modifica il Lunedì, 25 Marzo 2019 10:41
cdf

Altro in questa categoria: « folle d'argento 2015